sabato 31 maggio 2014

RISO CON LENTICCHIE E VERDURE

Le lenticchie sono buone tutto l'anno.....e allora perchè non gustarle anche in questo inizio di bella stagione!!!

RISO CON LENTICCHIE E VERDURE






Ingredienti:
- 300 g di riso per insalata;
- 100 g di lenticchie piccole;
- 2 carote;
- 1 peperone rosso;
- 1 cipolla;
- 1 bustina di zafferano;
- 5 dl di brodo vegetale;
- olio evo;
- sale e pepe.




Mettete le lenticchie in ammollo per 12 ore. Raschiate e spuntate le carote, tagliatele a metà nel senso della lunghezza e quindi a pezzetti. Lavate il peperone, tagliatelo a metà, eliminate i semi e le nervature bianche interne e riducetelo a striscioline. Sbucciate la cipolla e affettatela al velo. Diluite lo zafferano nel brodo e fatelo scaldare.
Scaldate 4 cucchiai di olio in una casseruola, unite le verdure e fate rosolare per circa 3 minuti a fiamma moderata. Unite quindi le lenticchie scolate, il brodo caldo e lasciate cuocere per 45 minuti.
Aggiungete il riso, regolate di sale, pepate a piacere, coprite e continuate la cottura per altri 14-15 minuti o fin quando sarà cotto,aggiungendo acqua calda se necessario. Il riso deve risultare al dente e asciutto.
Spegnete il fuoco, lasciate riposare il riso per 5 minuti, suddividetelo nelle scodelle individuali e servite.




mercoledì 28 maggio 2014

PLUMCAKE CON FRAGOLE E LIMONCELLO

Quest'anno le fragole me le sono godute alla grande, troppo buone e  anche molto versatili, nei dolci, poi, garantiscono sempre un'ottimo risultato!!!
Le ricette di dolci con le fragole sono tantissime, e da fare ne ho segnate molte. Tra queste, quella di Claudia, così morbida e fragolosa, non tanto dolce....ottima per meravigliose colazioni e coccolose merende!!!

PLUMCAKE CON FRAGOLE E LIMONCELLO





INGREDIENTI: (dal blog "My Ricettarium")
- 150 g di farina;
- 150 g di farina integrale "Molino Spadoni";

- 120 g di zucchero di canna Tropical "Eridania";

- 250 g di yogurt al naturale;

- 250 g di fragole;

- 1 bustina di lievito per dolci;

- 2 uova;

- 5 cucchiai di limoncello.

 
Per decorare:

zucchero a velo vanigliato "Eridania".









Lavate le fragole, eliminate il picciolo, asciugatele ed infarinatele leggermente per evitare che durante la cottura scendano sul fondo del plumcake. 
Montate con una frusta le uova con lo zucchero finché non diventeranno chiare e spumose. 
Unite il limoncello e lo yogurt e mescolate. 
Aggiungete la farina setacciata con il lievito ed amalgamate bene. Versate metà dell'impasto nello stampo da plumcake foderato di carta forno bagnata e strizzata, adagiate metà delle fragole, ricoprite con il restante impasto e terminate con le fragole, premendole di poco e delicatamente.
Infornate in forno già caldo a 180 °C per circa 45 minuti, fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura. 
Togliete dal forno, fatelo riposare 5 minuti, dopodiché toglietelo dallo stampo e fatelo raffreddare poggiato su una griglia. 
Spolverizzate con zucchero a velo a piacere prima di servire.







Con questa ricetta partecipo al contest "Un anno di colazioni: il Plumcake" di Letizia in Cucina in collaborazione con FIMOra

venerdì 23 maggio 2014

PASTICCIO DI ASPARAGI

Talmente buono che nell'entusiasmo di mangiarlo mi stavo dimenticando di fare le foto!!! 
Eccovi, quindi le immagini "vissute" del mio pasticcio di asparagi, a me piace così.... morbidamente ricco di besciamella e abbondante di asparagi con una bel accompagnamento di parmigiano......ed è subito pranzo di festa!!!

PASTICCIO DI ASPARAGI

Pasticcio di asparagi - Ricette con gli asparagi


Pasticcio di asparagi - Ricette con gli asparagi


Ingredienti:
- 500 g lasagne sfoglia grezza;
- 1 kg circa di asparagi verdi;
- olio evo;
- 2 cucchiai di verdure per soffritto (carote, cipolla e sedano);
- prezzemolo tritato;
- 50 g farina;
- 50 g burro + qualche fiocco;
- 1 l latte;
- noce moscata;
-100 g parmigiano grattugiato;
- sale alle erbe.

Pasticcio di asparagi - Ricette con gli asparagi


Per preparare il pasticcio di asparagi, liberate gli asparagi dagli elastici ed eliminate eventuali fusti marci o asparagi con punte rovinate. 
Iniziate quindi lavando accuratamente gli asparagi sotto l'acqua corrente. 
Eliminate la parte finale bianca più dura. 
Iniziate a pelarli con un pelapatate o delicatamente con un coltellino procedendo verticalmente dall'alto verso il basso, finché lo stelo non risulterà bianco eliminando la parte verde filamentosa.
Tagliate gli asparagi a tocchetti. 

Mettete in una casseruola un po' di olio e le verdure del soffritto per qualche minuto poi aggiungete i tocchetti di asparagi e fate cuocere per una quindicina di minuti aggiungendo acqua man mano che si consuma fino a cottura, regolate di sale e terminate con una bella manciata di prezzemolo tritato.

Preparate la besciamella. 
In una casseruola fate spumeggiare il burro, aggiungete la farina, fatela tostare per qualche minuto poi aggiungete tutto di un colpo un litro di latte a temperatura ambiente mescolando con la frusta. Portate a ebollizione mescolando di tanto in tanto a fuoco moderato. 
Unite il sale e la noce moscata.
Dal momento in cui la salsa comincia a bollire, cuocete a fuoco bassissimo e a tegame coperto per 10 minuti circa.

Ungete di burro una pirofila rettangolare. 
Mettete un po' di besciamella sul fondo, poi cominciate con uno strato di lasagne, mettete sopra uno strato di asparagi quindi uno strato di besciamella e una bella manciata di parmigiano. 
Ripetete gli strati, coprite con la besciamella, cospargete con grana e qualche fiocchetto di burro.
Mettete il pasticcio di asparagi in forno caldo a 180 °C per 30 minuti.

Pasticcio di asparagi - Ricette con gli asparagi



Ringrazio di cuore il blog Ricette sfogliate che mi ha assegnato questo graditissimo premio:



E' un premio sull'amicizia e perciò quanto mai adatto a essere condiviso con tutte/i voi che passate qui!!!

martedì 20 maggio 2014

SBRICIOLATA DI RICOTTA E FRAGOLE

Se avete delle fragole a disposizione vi consiglio di provare questa veloce ricetta, sono sicura che non vi pentirete, una vera delizia....un rivestimento croccante che racchiude un morbido cuore goloso!!!
Le foto fatte di sera con la luce artificiale non rendono al massimo e sono anche la prova che non abbiamo resistito ad aspettare il raffreddamento....le fette non erano perfette ma, anche tiepida, era buonissima!!!

SBRICIOLATA DI RICOTTA E FRAGOLE




INGREDIENTI (dal sito di "Misya"):
- 250 g di farina;
- 90 g di burro;
- 120 g di zucchero Zefiro "Eridania";
- 1/2 bustina di lievito per dolci;
- 1 uovo;
- 1 buccia di limone;
- 250 g di ricotta;
- 100 g di zucchero a velo "Eridania";
- 200 g di fragole.







Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito, il burro tagliato a tocchetti e la buccia di limone grattugiata.
Mescolate poi aggiungete un uovo e lavorate ancora fino ad ottenere un impasto sbricioloso.
In una ciotola lavorate la ricotta con lo zucchero a velo, tagliate le fragole a pezzettini e aggiungetele alla crema, mescolate fino ad ottenere una crema omogenea.
In uno stampo a cerniera mettete metà del composto sbricioloso.
Versate sopra il composto di ricotta e fragole e ricoprite con il composto rimasto, poi compattate il tutto.
Infornate la sbriciolata di ricotta e fragole a 180 °C e cuocete per 30 minuti.
Lasciate raffreddare prima di tagliare a fette e servire.





giovedì 15 maggio 2014

PLUMCAKE DI ASPARAGI

E' il loro momento, mi piacciono tantissimo e non mi stanco mai di mangiarli: gli asparagi!!!
Tantissimi i modi di proporli e questa volta li ho abbinati ad un' altra delizia di stagione: i piselli.
Un'incontro riuscitissimo per uno sformato morbido e delicato buonissimo sia caldo che freddo.

PLUMCAKE DI ASPARAGI






Ingredienti:
- 400 g di piselli già sgranati;
- 200 g di punte di asparagi già lessate;
- 2 uova;
- 200 g di ricotta;
- 100 g di parmigiano grattugiato;
- 80 g di pangrattato;
- 2 scalogni;
- brodo vegetale;
- burro;
- olio evo;
- sale e pepe.



Tritate gli scalogni e fateli appassire in una casseruola con 2 cucchiai di olio e una noce di burro. Aggiungete i piselli e lasciateli insaporire per qualche minuto, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno. Bagnate con un bicchiere di brodo bollente e proseguite la cottura a fuoco dolce per una decina di minuti.
Raccogliete in una ciotola i piselli, unite le punte di asparagi, tagliate a tocchetti, la ricotta, le uova, il parmigiano e 60 g di pangrattato. Salate, pepate e mescolate per amalgamare.
Distribuite il composto in uno stampo da plumcake, leggermente unto di olio e spolverizzato con il pangrattato rimasto, infornate a 180°C e fate cuocere per circa 40 minuti. Trascorso il tempo, levate e lasciate riposare per 5 minuti. Quindi sformate e servite.



Questa penso sia la ricetta giusta per partecipare al ricco pic-nic per il contest di Alice del blog La cucina di Esme



martedì 13 maggio 2014

MUFFIN INTEGRALI ALLE FRAGOLE

Eccomi, ritorno al mio blog dopo qualche giorno di totale assenza, ne ho di cose da leggere e nuove ricette da guardare!!!
Per cominciare bene la settimana un veloce dolcetto con la frutta del momento: le fragole!!!

MUFFIN INTEGRALI ALLE FRAGOLE





INGREDIENTI: (dal blog "La Dolcetteria")
- 1 vasetto di yogurt ai frutti di bosco;
- 2 uova;
- 140 g di zucchero "Eridania";
- 125 g di farina 00;
- 125 g di farina integrale "Molino Spadoni";
- 1 bustina di lievito;
- 300 g di fragole tagliate a pezzetti;
- 1/2 bicchiere di olio di semi;
- 1 bustina di vanillina;
- 1 o 2 cucchiai di latte.





Amalgamate con la frusta manuale lo yogurt, lo zucchero e le uova. Unite l'olio e la vanillina e mescolate. 
Incorporate i due tipi di farina setacciati con il lievito e, se necessario, uno o due cucchiai di latte. 
Unite infine i pezzetti di fragole.
Riempite per metà gli stampi dei muffin e infornate a 160 - 170° per circa una mezz'oretta e comunque fate la prova dello stecchino.








giovedì 8 maggio 2014

TORTA DI PANE E LATTE

Un pezzo oggi, un'altro domani.....il sacchetto del pane "vecchio" si riempie rapidamente e il miglior modo di riciclarlo è quello di fare una bella torta!!! Le ricette a riguardo sono tantissime, questa volta la mia scelta è stata :

TORTA DI PANE E LATTE





INGREDIENTI:
- 200 g di pane bianco raffermo;
- 100 g di zucchero "Eridania";
- 50 g di burro;
- 30 g di farina;
- 500 ml di latte;
- 1 uovo;
- 1 mela renetta;
- 1 stecca di vaniglia;
- 2 cucchiai di pangrattato;
- scorza grattugiata di un limone;
- zucchero a velo vanigliato "Eridania".






Spezzettate il pane, scartando le eventuali croste dure, e sistematelo in una ciotola capace.
Scaldate il latte con la stecca di vaniglia e quando sta per iniziare l'ebollizione toglietelo dal fuoco, scartate la vaniglia e aggiungete il burro.
Mescolate bene affinché si sciolga il burro, poi versate il tutto sul pane in modo che ne sia coperto a filo.
Se necessario aggiungete altro latte bollente.
Mescolate energicamente con il cucchiaio di legno e lasciate riposare per 6 ore , mescolando ogni tanto.
Passate il pane al passaverdura facendolo cadere nella terrina, aggiungete la farina, la scorza di limone e l'uovo.
Sbucciate la mela, grattugiatela e mescolatela al composto.
Scaldate il forno a 200 °C.
Imburrate uno stampo di 22 cm e cospargete con il pangrattato.
Versate il composto, livellatelo e cuocetelo nel forno già caldo per circa 50 minuti.
Servite il dolce tiepido spolverizzato con lo zucchero a velo (io ho fatto anche qualche decorazione con lo zucchero colorato).









martedì 6 maggio 2014

PIADINE CON SQUACQUERONE E.......

Ci sono dei giorni che a pranzo non si ha proprio voglia di mettersi ai fornelli. In queste occasioni preparo delle ottime piadine, apprezzatissime a casa mia e farcite con gli ingredienti più amati da ognuno!!!
Questa volta come ingrediente comune ho utilizzato dello squacquerone di Romagna freschissimo accompagnato da varie verdure e dal prosciutto cotto.
Insomma un'ottimo pranzo veloce, fresco e completo!!!

PIADINE CON SQUACQUERONE E.......




Ingredienti:
- piadine;
- squacquerone di Romagna Dop "Officine Gastronomiche Spadoni";
- zucchine grigliate;
- spinaci lessati e saltati nel burro;
- melanzane al funghetto;
- Prosciutto cotto;
- radicchio di Treviso ai ferri;
- funghi sott'olio.




Scaldate su una padella antiaderente la prima piadina, da entrambi i lati, aggiungete lo squacquerone, il prosciutto e il radicchio di Treviso e dopo un paio di minuti chiudetela e toglietela dalla padella.
Continuate nello stesso modo con la seconda piadina, che la farcirete con lo squacquerone, le zucchine e i funghi sott'olio.
Infine, procedete con la terza, aggiungendo nella piadina lo squacquerone e gli spinaci.




domenica 4 maggio 2014

BISCOTTI CON FARINA DI RISO NERO VENERE INTEGRALE

Dopo una splendida giornata di sole e Jesolo invasa da migliaia di persone come una domenica di agosto, il lungo week end continua ....con un cielo alternante grosse nuvole nere e scrosci d'acqua improvvisi. Nessuna voglia di uscire, meglio restare in casa in completo relax!!!

La voglia di dolce mi porta a mettere le mani in pasta e sperimentare questi deliziosi biscotti "neri", in sintonia con i colori del cielo e del mare di quest'oggi!!!



BISCOTTI
 CON FARINA DI RISO NERO VENERE INTEGRALE






INGREDIENTI:
- 100 g di farina;
- 100 g di farina di riso nero venere integrale "Guerrini";
- 100 g di burro;
- 1 uovo;
- 100 g di zucchero di canna;
- 1/2 limone;
- sale.




Setacciate la farina nella spianatoia, fate la classica fontana e mettete al centro lo zucchero, l'uovo, il burro a pezzetti e la scorza grattugiata del 1/2 limone.
Unite un pizzico di sale e lavorate rapidamente tutto, fino a ottenere un impasto sabbioso.
Dategli forma di palla, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo per almeno mezz'ora.
Trascorso il tempo, stendete la pasta frolla e date la forma che desiderate.
Mettete i biscotti in forno a 180 °C per circa 20 minuti.