mercoledì 31 agosto 2016

PANCAKE CON FARINA DI TEFF

Durante i giorni di ferie, mi piaceva svegliarmi presto per preparare per colazione qualcosa di buono, come pancakes, biscotti, waffles!
Almeno quando posso, preferisco dare a Pietro cose fresche preparate da me piuttosto che biscotti e merendine confezionate.
Così ho provato anche i pancake senza glutine utilizzando una farina, che fino ad ora, non avevo mai provato: la farina di Teff.


Queste notizie le ho trovate sul web: 
Il teff è un cereale privo di glutine originario dell’Etiopia e dell’Eritrea, dove viene sfruttato sin dall'antichità per le sue proprietà benefiche e virtù curative.
Esistono due varietà di Teff: uno bianco e uno rosso. La versione bianca è considerata una tipologia più raffinata, che dà come risultato una farina più chiara.
Il teff e’ un cereale integrale: infatti, dato il seme così piccolo, (è il granello più piccolo al mondo, appena 0,8 mm di diametro) non è fattibile separare il germe della buccia, e quindi l’intero seme viene mantenuto nella macinatura della farina, conservando un elevatissimo contenuto di fibre. 
Coltivato e consumato come cibo, il Teff,  in Occidente è ancora semisconosciuto e reperibile  sotto forma di farina. Sta, però, gradualmente prendendo piede proprio grazie alle sue straordinarie virtù benefiche sulla salute. Il Teff, infatti, è un cereale privo di glutine è ideale per essere consumato dai soggetti affetti da Celiachia. Alti apporti di fibre, calcio, potassio e carboidrati complessi (amidi digeribili lentamente), conferiscono al teff, un basso indice glicemico, rendendolo appropriato per diabetici, coloro che vogliono perdere peso, nonché atleti che cercano maggiore resistenza.
Si può utilizzare, miscelata anche con altre farine, per realizzare pane, pizza, cracker, muffin, budini e dolci vari, ma anche come addensante nelle zuppe e nei sughi oppure mescolato con legumi, tofu o verdure per preparare piatti vegetariani come le polpette.


PANCAKE CON FARINA DI TEFF



INGREDIENTI:
- 100 g farina di teff;
- 50 g fecola di patate;
- 1 uovo;
- 200 ml di latte;
- 1 cucchiaino di lievito per dolci;
- 2 cucchiai di miele;
- sale;
- marmellata Frutti di bosco "Rigoni di Asiago".



In una ciotola mescolate le farine, il lievito e il sale.
In un'altra ciotola mescolate l'uovo, il latte, il miele.
Incorporate gli ingredienti secchi a quelli liquidi.
Mescolate bene.
Scaldate un padellino con poco burro e versate un mestolo del composto.
Quando cominciano a formarsi le prime bolle sul bordo, giratelo e cuocete l'altro lato.
Continuate così fino a finire il composto.
Servitele ancora calde accompagnate con marmellata, miele o quello che vi piace di più.



sabato 27 agosto 2016

PASTA INTEGRALE CON MELONE, OLIVE E PARMIGIANO

Gli ultimi tragici fatti mi hanno caricato di tantissima tristezza. Come si può pensare che in pochi secondi la vita di così tante persone possa cambiare per sempre........il mio pensiero va a chi non c'è più, ma soprattutto a chi resta e deve affrontare, con grandissima forza d'animo, una prova enorme.

Con questo stato d'animo, anche in cucina manca l'entusiasmo e la voglia di fare, ma è facile con pochi gustosi e colorati ingredienti risolvere velocemente il pasto per tutti.

PASTA INTEGRALE CON MELONE, 
OLIVE E PARMIGIANO



Ingredienti:
- 300 g pasta integrale;
- melone;
- olive nere e verdi denocciolate;
- scaglie di Parmigiano;
- olio evo;
- sale alle erbe.


Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata. 
Scolatela, passatela sotto un getto di acqua fredda corrente, stendetela su un telo ad asciugare per una decina di minuti e conditela con 2 cucchiai di olio.
Tagliate il melone a fettine, togliete i semi e la buccia e riducete la polpa in tocchetti. Metteteli in una capiente ciotola. 
Aggiungete le olive nere e verdi denocciolate e le scaglie di Parmigiano, fatte con il pelapatate. 
Aggiungete ancora un po' d'olio, regolate di sale e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti, lasciate riposare almeno 10 minuti prima di servire.





mercoledì 24 agosto 2016

SHERBET DI LAMPONI

Si ritorna al lavoro!!!
I giorni di vacanza sono volati e nemmeno il temporale di ieri sera mi ha tolto la voglia di mare, anzi la malinconia per la vicina fine della stagione estiva è ancora più grande ..........
Un tuffo nei ricordi delle belle giornate appena passate è ancor più gradevole con una golosa coppetta in mano di Sherbet di lamponi!

Anche questa ricetta l'ho trovata sul libro dei gelati, il quale spiega che di solito i Sherbet sono preparati allo stesso modo dei sorbetti, ma con l'aggiunta del latte. 
Invece, questa versione, a basso contenuto di grassi, è fatta con una purea di lamponi amalgamata con sciroppo di zucchero e formaggio fresco priva di grassi, poi variegata con dei lamponi schiacciati.
Insomma una leggera e fresca bontà!!!!!!

SHERBET DI LAMPONI



INGREDIENTI:
- 175 g di zucchero semolato;
- 150 ml di acqua;
- 500 g di lamponi (più altri per la decorazione);
- 500 ml di formaggio spalmabile.


Versate l'acqua e lo zucchero in un pentolino e portate ad ebollizione, mescolando finché lo zucchero non si è sciolto.
Mettetelo a raffreddare in una caraffa.


Versate 350 g di lamponi in un frullatore e riduceteli in purea.

Incorporate lo sciroppo di zucchero e mettete il composto in frigo.
Quando la purea è ben fredda aggiungete il formaggio spalmabile e mescolate energicamente finché il composto non diventa omogeneo.


Con la gelatiera. Rimestate il composto finché è compatto ma troppo morbido per essere preso con il porzionatore.
Trasferitelo in un contenitore per freezer.



Senza gelatiera. Versate il composto in una vaschetta di plastica e mettete a congelare per 4 ore, mescolando con una forchetta per frantumare i cristalli di ghiaccio.
Trascorso questo tempo mescolate di nuovo.


Schiacciate con le dita il resto dei lamponi e uniteli al gelato parzialmente congelato.
Mescolate delicatamente e poi mettete in freezer per 2-3 ore finché non diventa solido.


domenica 21 agosto 2016

CHEESECAKE AL LIMONE

Ferragosto è passato!!!
Anche quest'anno, come da tradizione, è trascorso al mare, in compagnia della mia famiglia. E' andato tutto bene, c'era il sole e l'acqua del mare era bella, Pietro ci ha coinvolti tutti nel suo lunghissimo bagno, tra schizzi e tuffi voleva far vedere quanto bravo è diventato!!!
Ma l'impegno più grande era il mio, preparare la cena a base di pesce!!!
Il pesce mi piace mangiarlo .... già pronto nel piatto, per cui la sfida non era da poco!!!
Questo il menù: per antipasto spiedini di gamberi e melone, insalata di piovra e sedano. Come primo piatto pasticcio di pesce e di secondo calamari ripieni (manca la foto, sono spariti prima che riuscissi a fotografarli). Contorni vari e come dolce una fresca e golosissima cheesecake al limone. E' andata più che bene, mai ricevuti tanti complimenti.....me li meritavo però, mi sono impegnata molto!!!

Dopo tanto lavoro, i bellissimi fuochi, quest'anno dalle piattaforme in mare, me li sono goduti alla grande!!!


CHEESECAKE AL LIMONE





INGREDIENTI (per uno stampo da 18 cm):
Per la base:
- 180 g di biscotti digestive;
- 60 g di burro.

Per la farcia:
- 180 g di formaggio cremoso;
- 250 g di ricotta;
- 250 g di yogurt al limone;
- 80 g di zucchero a velo;
- 1 limone;
- 4 fogli di gelatina (8 g);
- latte.

Per la copertura;
- 180 ml di acqua;
- 40 ml di succo di limone;
- 60 g di zucchero;
- buccia di 1 limone;
- 25 g di fecola;
- 1 limone per la decorazione.



Per la base. 
Sciogliete il burro e lasciatelo raffreddare.
Con l'aiuto di un mixer tritate finemente  i biscotti.
Aggiungete il burro e amalgamate bene.
Versate il composto nella tortiera e aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, livellate e compattate bene.
Mettete in frigorifero.

Per la farcia.
Mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti.
Scaldate circa 4 cucchiai di latte, senza farlo bollire, spegnete il fuoco e scioglietevi dentro la colla di pesce mescolando per eliminare eventuali grumi e lasciate raffreddare.

In una ciotola mettete il formaggio spalmabile, la ricotta, lo yogurt, lo zucchero a velo e amalgamate bene.
Aggiungete la buccia e il succo del limone e mescolate ancora.
Aggiungete il latte raffreddato filtrandolo con un colino, in modo da eliminare eventuali grumi non sciolti e mescolate ancora con una frusta a mano.
Versate la crema sopra la base di biscotti e livellate con il dorso di un cucchiaio.
Mettete in frigorifero per almeno 3 ore.

Per la copertura.
In un pentolino mescolate la fecola setacciata, lo zucchero a velo e la buccia del limone.
Aggiungete l'acqua e il succo del limone.
Mettete il pentolino sul fuoco per circa 5 minuti, continuando a mescolare finché il composto non si è addensato.
Lasciate intiepidire e poi versate la copertura al limone sopra la cheesecake fredda.
Mettete in frigo per un paio di ore.
Prima di servire la cheesecake al limone decorate con fettine di limone.






Ecco i piatti di Ferragosto:


sabato 13 agosto 2016

GELATO CON PANE INTEGRALE

Ho preparato un altro buonissimo e goloso gelato grazie al mio libro di fiducia: il gelato con pane integrale!
Un classico gusto di vaniglia arricchito dalle briciole di pane integrale caramellate!!!!
A chi lo ha assaggiato è piaciuto molto, quindi sono sicura che se lo proverete conquisterà anche voi!

GELATO CON PANE INTEGRALE



INGREDIENTI:
- 4 tuorli;
- 75 g di zucchero semolato;
- 5 g di maizena;
- 300 ml di latte;
- 40 g di burro;
- 75 g di briciole di pane integrale fresco;
- 50 g di zucchero di canna;
- essenza di vaniglia;
- 300 ml di panna.




Versate il latte in un tegame dal fondo spesso e portate a ebollizione.

In una ciotola sbattete i tuorli, lo zucchero semolato e la maizena, finché il composto non è denso e spumoso.
Incorporate gradualmente il latte caldo, mescolando in continuazione con movimenti rapidi ed energici.
Rimettete il composto nel tegame e cuocete a fuoco basso, mescolando tutto il tempo finché la crema non è diventata densa ed omogenea.
Versatela di nuovo nella ciotola, lasciatela raffreddare e poi mettetela in frigo.

Sciogliete il burro in una pentola grande.
Aggiungete le briciole di pane, mescolate finché non si sono interamente coperte di burro, poi spolverizzatele di zucchero di canna.
Cuocete a fuoco basso per 4-5 minuti, mescolando finché non si sono leggermente scurite.
Toglietele dal fuoco e lasciatele riposare finché non sono fredde e croccanti.

Con la gelatiera. Aggiungete l'essenza di vaniglia alla crema e mescolate bene.
Incorporate la panna.
Trasferite tutto nella gelatiera e continuate a rimestare finché non si è addensato.
Sfregate le briciole di pane tra le dita per frantumare eventuali grumi.
Incorporatele al composto, mescolate per 5-10 minuti finché non è pronto per essere servito.

Senza gelatiera. Aggiungete l'essenza di vaniglia e mescolate bene.
Montate la panna finché non diventa densa e poi aggiungetela alla crema.
Versate il tutto in una vaschetta di plastica e congelate per 4 ore, mescolando una volta con una forchetta per frantumare i cristalli.
Sbriciolate il pane con le mani.
Mescolate rapidamente il gelato e poi incorporate le briciole.
Rimettete la vaschetta nel freezer e lasciatela finché il gelato non è diventato abbastanza solido da poter essere preso con il porzionatore. 


mercoledì 10 agosto 2016

CREMA AL LIMONE SENZA UOVA

Questa crema al limone senza uova è perfetta da preparare in estate!
Fresca e leggera può essere servita da sola oppure per farcire dolci o bignè!
Si prepara in un'attimo, quindi non vi resta che procurarvi dei limoni biologici e provarla anche voi!

CREMA AL LIMONE SENZA UOVA



INGREDIENTI:
- 1 limone;
- 60 g di zucchero;
- 35 g di maizena;
- 200 ml di latte.




Per preparare la crema al limone senza uova, in un pentolino scaldate il latte con la buccia del limone.

In una ciotola mescolate la maizena setacciata e lo zucchero.
Aggiungete il latte caldo e mescolate con una frusta.
Mettete sul fuoco a fiamma bassa e cuocete mescolando sempre con la frusta per evitare che si formino grumi.
Dopo 5-10 minuti la crema si sarà addensata.
Togliete dal fuoco, versatela in una ciotola, aggiungete il succo del limone e mescolate bene.
Lasciate raffreddare.
Potete servire la crema al limone senza uova da sola oppure utilizzarla per farcire bignè o crostate.



venerdì 5 agosto 2016

ZUCCHINE E POMODORI AL FORNO

Questa veloce ricetta è ottima sia calda che fredda. 
Non fatevi spaventare dalla cottura al forno, molti con questo caldo non lo usano, ma scegliendo il momento più adatto per la cottura, in pochissimo tempo, si ottiene un piatto con le verdure di stagione che da molta soddisfazione!!!

ZUCCHINE E POMODORI AL FORNO




Ingredienti (Ricetta presa, con qualche variante, dalla rivista "Oggi cucino"):
- 6 zucchine medie;
- 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
- 3 cucchiai di pangrattato;
- 3 pomodori da sugo;
- 1 ciuffo di basilico;
- 1 ciuffo di prezzemolo;
- origano secco q.b.;
- olio evo;
- sale alle erbe.



Mondate e tritate il basilico e il prezzemolo, mescolateli con il pangrattato, il parmigiano, un bel pizzico di origano e un pizzico di sale. Pulite e tagliate le zucchine a metà nel senso della lunghezza e scavatele leggermente con un cucchiaino. Mondate e tagliate i pomodori a dadini.
Sistemate le zucchine su una teglia ricoperta con un foglio di carta da forno, ricopritele con il mix di pangrattato e con i pomodori e irrorate con pochissimo olio.
Mettete la teglia in forno caldo a 180°C e fate cuocere per circa 30 minuti, controllando spesso la cottura. 



mercoledì 3 agosto 2016

GELATO CON PEZZI DI CIOCCOLATO

Cominciamo il mese di agosto con un irresistibile gelato al triplo cioccolato!
Un cremoso gelato al cioccolato al latte reso ancora più goloso dall'aggiunta di pezzettini di cioccolato fondente, al latte e bianco!

GELATO CON PEZZI DI CIOCCOLATO



INGREDIENTI:
- 4 tuorli;
- 75 g di zucchero;
- 5 g di maizena;
- 300 ml di latte;
- 200 g di cioccolato al latte più altro per decorare;
- 50 g di cioccolato fondente più altro per decorare;
- 50 g di cioccolato bianco più altro per decorare;
- 300 ml di panna da montare.


Versate il latte in un tegame dal fondo spesso e portate a ebollizione.

In una ciotola sbattete i tuorli, lo zucchero semolato e la maizena, finché il composto non è denso e spumoso.
Incorporate gradualmente il latte caldo, mescolando in continuazione con movimenti rapidi ed energici.
Rimettete il composto nel tegame e cuocete a fuoco basso, mescolando tutto il tempo finché la crema non è diventata densa ed omogenea.

Rimettete la crema nella ciotola.
Rompete 150 g di cioccolato al latte in quadratini, incorporateli alla crema calda,  poi coprite, lasciate raffreddare e mettete in frigo.
Tritate finemente il resto del cioccolato al latte, il cioccolato fondente e quello bianco e teneteli da parte.

Mettete il composto nella gelatiera e mescolate la crema al cioccolato con la panna da montare per 25-30 minuti.
Trascorso il tempo aggiungete i pezzi di cioccolato, versate il gelato in una vaschetta di plastica e mettete in freezer per almeno 2- 3 ore o finché non è abbastanza solido da poter essere preso con il porzionatore.

Decoratelo con altri pezzettini di cioccolato.